Beyond the Hour – Hearth Hour 2011

Se siete in cerca di buoni propositi o volete far sapere a tutto il mondo i vostri, questo è il sito che fa per voi.
Si chiama beyondthehour.org ed è stato creato dal WWF attraverso il movimento Earh Hour. Probabilmente molti non l’hanno mai sentito nominare ma tutti conoscono alcune delle sue più popolari azioni come quando nel 2007 a Sydney più di 2 milioni di persone spensero le luci per un’ora per sensibilizzare il mondo sui cambiamenti climatici. Da quel momento, ogni anno in tutto il mondo una volta all’anno milioni di persone prendono parte all’Earth Hour e per un’ora spengono le luci delle loro abitazioni e dei loro uffici.
Quest’anno l’appuntamento è per questo sabato (26 marzo): dalle 20.30 alle 21.30 siamo tutti invitati a spegnere le luci e far sentire la nostra voce, almeno per un’ora.

Leggi il seguito di questo post »


2nd StartUp Biz Dating Event – 1 ottobre, Milano

A proposito di boe e di occasioni per scambiare esperienze e fare impresa vorrei segnalare un evento che si terrà in Bocconi questo venerdì, 1 ottobre 2010.
All’interno di MiFaccioImpresa 2010, il secondo Salone dei Nuovi Imprenditori, si tiene il secondo StartUp BizDating Event; un evento per favorire l’incontro tra aspiranti imprenditori, potenziali investitori e manager.
A marzo avevo partecipato alla prima edizione dell’evento che si era svolta all’Incubatore d’Impresa del Politecnico di Torino (I3P). In quell’occasione eravamo più di 100 partecipanti: studenti, laureati, manager, ingegneri, imprenditori e business angels.
La giornata era stata introdotta dalle testimonianze di Roberto Bonanzinga (di Balderton Capital, uno dei maggiori fondi di venture capital in Europa) e di Giuseppe Guillot (Human Resources & Organization Director di Yoox).
A seguire proprio come in uno speed date, i partecipanti si erano divisi tra portatori di idee (“inventori”) e potenziali investitori (“cercatori”) e avevano 5 minuti per conoscere le varie idee imprenditoriali. In base poi alle proprie preferenze intorno ad ogni idea si erano formati dei team che hanno poi potuto liberamente proseguire nello sviluppo dell’idea. Con orgoglio posso dire che anche io in quell’occasioni mi unii a un team e l’idea che abbracciai è maturata in questi mesi e stiamo lavorando per far sì che diventi realtà (presto saranno on-line tutti i dettagli del progetto).
Per questo dico che lo StartUp Biz Dating è un genere di evento che consiglio a tutti, non solo per chi vuole fare network ed è alla ricerca di nuove collaborazioni, ma anche per chi vuole cogliere un’occasione per aprire i propri orizzonti, confrontarsi con persone con background anche molto diversi dal proprio ed affrontare da vicino le difficoltà pratiche del passare dall’idea di business alla sua realizzazione concreta.
Quindi rinnovo l’appuntamento per venerdì 1 ottobre dalle 9 alle 18 all’edificio di via Rontgen 1 dell’Università Bocconi, Milano.

Social Media Week – Milano – Strategy is not Magic!

Ieri si e’ conclusa a Milano la Social Media Week.
Io ho avuto l’occasione di partecipare all’evento che si e’ tenuto in mattinata a Palazzo Castiglioni (c.so Venezia) su Social Media:Strategy is not Magic.
Riporto qua solo qualche breve nota che mi sono portata a casa dall’evento e che sicuramente potra’ favorire la riflessione e tornare utile nel formulare una propria strategia.

Se si vuole fare un business di successo on-line non bisogna piu’ pensare a un sito come uno spazio fine a se stesso ma bisogna concepirlo come una piattaforma. Un business basato su un network di siti e micro siti che si linkano tra di loro assicura presenza e visibilita’ a costo zero.”

Marco Montemagno, co-fondatore di Augmendy e Blogosfere.

Se si fa qualcosa sul web, pur meravigliosa che possa essere, se non esce tra i primi risultati nei motori di ricerca non serve a nulla. Quindi fare Seo non solo sui classici motori di ricerca (Google, Yahoo, Bing, etc…) ma anche sui Social Network (nei risultati di YouTube, su Facebook, nei retweet, etc…).”

Nereo Sciutto, fondatore di Net-Idea Web Ranking.
Quello che esce e’ quello che vale insomma. What goes out, worth.
Ultimo punto che e’ stato piu’ volte sottolineato da tutti i relatori e’ l’importanza di offrire contenuti di valore, siano essi sul proprio sito (e quindi legati alle keyword lunghe come suggerito da Rand Fishkin, fondatore di SeoMoz per fare Seo anche sulla long tail) o sui social media. Dove per contenuti di valore si intende contenuti interessanti che spingano chi li legge a condividerli, retweettarli, diventare fan, taggarli,…. di conseguenza aumenta il ranking nei motori di ricerca, la visibilita’ del brand e in ultima istanza ne beneficiano positivamente i lead e il ROI.

Quindi le 3 parole chiave sono:
1. Network
2. Posizionamento
3. Contenuti

Alla prossima Social Media Week!